UNA SCELTA CONSAPEVOLE CONTRO FARSE, AUTOINGANNI, RITUALI E RESE

Il 16 settembre un altro giovane, lo studente 18enne Giuliano De Seta, è morto in fabbrica nel corso di quella che viene definita l’alternanza scuola-lavoro. Si tratta della terza vittima dopo Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci, morti mentre – per legge – lavoravano gratis per arricchire qualche padrone a cui lo Stato borghese affitta iContinua a leggere “UNA SCELTA CONSAPEVOLE CONTRO FARSE, AUTOINGANNI, RITUALI E RESE”

TIGHT RANKS AGAINST SOCIAL IMPERIALISM – IN FUTURE MEMORY

We thank the comrades of leftdis.wordpress.com for having spontaneously and quickly translated our statement. Historical accelerations constitute, for political formations and subjects that refer to Marxism and revolutionary class struggle, a test of their real nature, of their effective assimilation of the pivotal concepts, and of the main planks of the strategy founded on theContinua a leggere “TIGHT RANKS AGAINST SOCIAL IMPERIALISM – IN FUTURE MEMORY”

RANGHI SERRATI CONTRO IL SOCIALIMPERIALISMO – A FUTURA MEMORIA

Le accelerazioni storiche costituiscono, per le formazioni e i soggetti politici che si richiamano al marxismo e alla lotta di classe rivoluzionaria, un banco di prova della loro reale natura, della loro effettiva assimilazione dei concetti cardine, e degli assi portanti della strategia fondata sull’unica teoria rivoluzionaria nell’era dell’imperialismo. È troppo facile profondersi in professioniContinua a leggere “RANGHI SERRATI CONTRO IL SOCIALIMPERIALISMO – A FUTURA MEMORIA”

RITMI INTENSI, TURNI PESANTI E TEMPERATURE ELEVATE

Da più di un mese ormai, gli operai denunciano in tantissime fabbriche le condizioni di lavoro insostenibili, in termini di ritmi intensi, turni massacranti e temperature elevate, con veri e propri scioperi nei reparti non climatizzati. Per citarne solo alcuni: dal 22 al 24 giugno alla Piaggio Pontedera (dove mercoledì 27 è scattato uno scioperoContinua a leggere “RITMI INTENSI, TURNI PESANTI E TEMPERATURE ELEVATE”

I CODICI DEL DOMINIO BORGHESE NON SONO I NOSTRI PARAMETRI

Ogni operaio cosciente sa che la repressione fa parte della lotta di classe condotta dalla borghesia e dai suoi poteri. Ogni operaio cosciente sa che le sue rivendicazioni di classe non possono trovare pieno e coerente accoglimento nel quadro giuridico che sovrintende lo sfruttamento capitalistico. Ogni operaio cosciente sa che, prima o poi, presto oContinua a leggere “I CODICI DEL DOMINIO BORGHESE NON SONO I NOSTRI PARAMETRI”

RISPONDIAMO CON LA MOBILITAZIONE E LA LOTTA!

Condividiamo e diffondiamo il comunicato del S.I. Cobas in seguito agli arresti eseguiti contro dirigenti e militanti di questo sindacato e dell’USB.

INTERNATIONALIST MAY 1st: CLASS WAR AGAINST IMPERIALIST WAR

We publish our intervention during the rally organized in Milan by the comrades of Prospettiva Marxista, in the context of the joint internationalist initiatives against the Russian-Ukrainian imperialist war. [1] As internationalist communists, we are not “neither-nor-ists” as the bourgeois propagandists like to call anyone who doesn’t march to the rhythm of their bass drum,Continua a leggere “INTERNATIONALIST MAY 1st: CLASS WAR AGAINST IMPERIALIST WAR”

PRIMO MAGGIO INTERNAZIONALISTA: PER LA GUERRA DI CLASSE CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA

Pubblichiamo un nostro intervento nel corso del comizio organizzato a Milano dai compagni di Prospettiva Marxista nell’ambito delle iniziative internazionaliste congiunte contro la guerra imperialista russo-ucraina. In quanto comunisti internazionalisti, non siamo “neneisti” come i pennivendoli borghesi amano definire chiunque non marci al ritmo delle loro grancasse ad un tanto a riga. Siamo, per usareContinua a leggere “PRIMO MAGGIO INTERNAZIONALISTA: PER LA GUERRA DI CLASSE CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA”

UCRAINA: UN TEST PENTRU INTERNATIONALISM

În vara anului 1914, burgheziile și imperialismele care pregătiseră arsenalele pentru conflictul iminent au culeș și ele roadele unei lucrări foarte intense de propagandă și de intoxicare ideologică a proletariatului în realități naționale specifice. Imperativul era clar: principiile internaționaliste, apartenența de clasă și lupta de clasă ca elemente discriminatorii și criterii călăuzitoare ale acțiunii politice,Continua a leggere “UCRAINA: UN TEST PENTRU INTERNATIONALISM”