Articoli

“… la critica non è una passione del cervello, è il cervello della passione, non è un coltello anatomico, è un’arma. Il suo oggetto è il suo nemico, che essa non vuole confutare bensì annientare”. K. Marx, Critica della filosofia del diritto di Hegel, 1844.


TRANSIZIONE ECOLOGICA O TRANSAZIONE ECONOMICA? – IL PROLETARIATO E LA QUESTIONE AMBIENTALE – II° parte

Da comunisti non ci sogniamo nemmeno di negare che il capitalismo è anche devastazione ambientale, lo sappiamo da più di 170 anni, da molto prima che qualcuno si svegliasse un mattino scoprendo l’ecologia e l’ambientalismo, ma non ci sogniamoContinua a leggere “TRANSIZIONE ECOLOGICA O TRANSAZIONE ECONOMICA? – IL PROLETARIATO E LA QUESTIONE AMBIENTALE – II° parte”

TRANSIZIONE ECOLOGICA O TRANSAZIONE ECONOMICA? – IL PROLETARIATO E LA QUESTIONE AMBIENTALE – I° parte

“Niente è più facile che essere idealisti per conto d’altri. Un uomo satollo può facilmente farsi beffe del materialismo degli affamati, che chiedono un semplice pezzo di pane invece di idee sublimi”. K. Marx, New York Daily Tribune, 11 maggioContinua a leggere “TRANSIZIONE ECOLOGICA O TRANSAZIONE ECONOMICA? – IL PROLETARIATO E LA QUESTIONE AMBIENTALE – I° parte”

APPELLO AI LAVORATORI ARABI ED EBREI IN PALESTINA E ISRAELE

Riceviamo, condividiamo e pubblichiamo questo appello lanciato dai compagni internazionalisti olandesi del blog Arbeidersstemmen (Le voci dei lavoratori). Link al blog: https://leftdis.wordpress.com/2021/05/26/call-to-arab-and-jewish-workers-in-palestine-and-israel/ Dutch version: https://arbeidersstemmen.wordpress.com/2021/05/25/oproep-aan-arabische-en-joodse-arbeiders-in-palestina-en-israel/#more-13487. Amsterdam, 25 maggio 2021 I lavoratori di tutto il mondo hanno accolto conContinua a leggere “APPELLO AI LAVORATORI ARABI ED EBREI IN PALESTINA E ISRAELE”

LA MONTAGNA PROLETARIA E IL SORCIO BORGHESE – Per uno sciopero internazionalista in Palestina e in tutto il Medio Oriente

Il 18 maggio è stato proclamato uno sciopero generale dei lavoratori palestinesi in tutto il territorio della Palestina pre-1948, “dal Giordano al mare”, quindi dalla Cisgiordania e dalla striscia di Gaza comprendendo il territorio dello Stato di Israele.Continua a leggere “LA MONTAGNA PROLETARIA E IL SORCIO BORGHESE – Per uno sciopero internazionalista in Palestina e in tutto il Medio Oriente”

L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente

Negli ultimi mesi a Gerusalemme Est, nel quartiere di Sheikh Jarrah, lo Stato di Israele sta attuando il suo consueto piano di segregazione sociale su base ultra-nazionalistica: la demolizione di case palestinesi per favorire l’insediamento di coloni israeliani.Continua a leggere “L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente”

LOTTE SOCIALI IN COLOMBIA E ALCHIMIE RIFORMISTE IN ITALIA – Il marxismo e la “questione fiscale”

Da più di una settimana in Colombia sono in atto proteste e manifestazioni di massa, iniziate con un imponente sciopero generale contro la riforma fiscale varata dal governo conservatore del presidente Iván Duque e allargatesi alla gestione disastrosa dellaContinua a leggere “LOTTE SOCIALI IN COLOMBIA E ALCHIMIE RIFORMISTE IN ITALIA – Il marxismo e la “questione fiscale””

PER DELLE RIVENDICAZIONI DI CLASSE SUL TERRENO DI CLASSE – Il marxismo e la “questione fiscale”

Dopo un molto opportuno silenzio durato quasi tre mesi, probabilmente dovuto alla necessità di seguire gli operai della logistica impegnati in battaglie ben altrimenti concrete, il Pungolo rosso è tornato alla carica sulla “questione fiscale” pubblicando un documentoContinua a leggere “PER DELLE RIVENDICAZIONI DI CLASSE SUL TERRENO DI CLASSE – Il marxismo e la “questione fiscale””