INDOVINA CHI?

Vogliamo proporre ai nostri lettori una sorta di divertissement (si fa per dire) politico-letterario. Riteniamo l’articolo che segue un’eloquente sintesi delle posizioni politiche espresse dalla vasta area di una certa “sinistra rivoluzionaria”, di varia origine e vario indirizzo, riguardo alla guerra in corso sul territorio ucraino da ormai sette mesi. Ritroviamo racchiuse in questo testoContinua a leggere “INDOVINA CHI?”

UNA SCELTA CONSAPEVOLE CONTRO FARSE, AUTOINGANNI, RITUALI E RESE

Il 16 settembre un altro giovane, lo studente 18enne Giuliano De Seta, è morto in fabbrica nel corso di quella che viene definita l’alternanza scuola-lavoro. Si tratta della terza vittima dopo Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci, morti mentre – per legge – lavoravano gratis per arricchire qualche padrone a cui lo Stato borghese affitta iContinua a leggere “UNA SCELTA CONSAPEVOLE CONTRO FARSE, AUTOINGANNI, RITUALI E RESE”

LOMBI STERILI E FIANCHI DI FERRO

«Ah! eccoci al ’93! me l’aspettavo! Una nube s’è ingrossata per millecinquecento anni, e dopo la bellezza di quindici secoli è scoppiata. E voi fate il processo al fulmine». Senza forse nemmeno confessarselo, il vescovo, si sentì in qualche modo colpito. Ma si controllò, e rispose: « […] Il fulmine non deve sbagliare, cadendo». EContinua a leggere “LOMBI STERILI E FIANCHI DI FERRO”

RANGHI SERRATI CONTRO IL SOCIALIMPERIALISMO – A FUTURA MEMORIA

Le accelerazioni storiche costituiscono, per le formazioni e i soggetti politici che si richiamano al marxismo e alla lotta di classe rivoluzionaria, un banco di prova della loro reale natura, della loro effettiva assimilazione dei concetti cardine, e degli assi portanti della strategia fondata sull’unica teoria rivoluzionaria nell’era dell’imperialismo. È troppo facile profondersi in professioniContinua a leggere “RANGHI SERRATI CONTRO IL SOCIALIMPERIALISMO – A FUTURA MEMORIA”

Luigi Repossi – AGOSTO 1922: I COMUNISTI E LO SCIOPERO GENERALE

A 100 ANNI DALLO SCIOPERO GENERALE CONTRO L’OFFENSIVA BORGHESE E IL FASCISMO Pubblichiamo la trascrizione del coraggioso intervento di Luigi Repossi – operaio metallurgico milanese tra i fondatori del Pcd’I, membro del suo Comitato esecutivo e in seguito esponente del Comitato d’Intesa – tenuto a Montecitorio, a nome del gruppo parlamentare comunista, nella seduta delContinua a leggere “Luigi Repossi – AGOSTO 1922: I COMUNISTI E LO SCIOPERO GENERALE”

I CODICI DEL DOMINIO BORGHESE NON SONO I NOSTRI PARAMETRI

Ogni operaio cosciente sa che la repressione fa parte della lotta di classe condotta dalla borghesia e dai suoi poteri. Ogni operaio cosciente sa che le sue rivendicazioni di classe non possono trovare pieno e coerente accoglimento nel quadro giuridico che sovrintende lo sfruttamento capitalistico. Ogni operaio cosciente sa che, prima o poi, presto oContinua a leggere “I CODICI DEL DOMINIO BORGHESE NON SONO I NOSTRI PARAMETRI”

RISPONDIAMO CON LA MOBILITAZIONE E LA LOTTA!

Condividiamo e diffondiamo il comunicato del S.I. Cobas in seguito agli arresti eseguiti contro dirigenti e militanti di questo sindacato e dell’USB.

NEGOCIACIÓN IMPERIALISTA

Agradecemos https://inter-rev.foroactivo.com por la traduccion al español Como era previsible para cualquiera que no tuviera los ojos forrados de jamón de cría imperialista, Turquía obtuvo su merecido en el sórdido regateo sobre la entrada de Suecia y Finlandia en la OTAN. Nadie podía creer seriamente que el representante de la burguesía turca, comprometido desde haceContinua a leggere “NEGOCIACIÓN IMPERIALISTA”

MERCIMONIO IMPERIALISTA

Come era prevedibile per chiunque non avesse gli occhi foderati con del prosciutto da allevamento imperialista, la Turchia ha ottenuto il suo guiderdone nello squallido mercanteggiamento a proposito dell’ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO. Nessuno poteva seriamente credere che il rappresentante della borghesia turca, da anni impegnata nella faticosa ricostruzione di un ruolo diContinua a leggere “MERCIMONIO IMPERIALISTA”

THE IMPERIALIST WAR AROUND THE UKRAINIAN “FAULT LINE”

We publish and share an article* by the comrades of Prospettiva Marxista on the war in Ukraine, a war whose imperialist nature becomes more evident every day to conscious workers and all those who identify with proletarian internationalism. Each day more of this war deepens the furrow that divides those who attempt to translate theContinua a leggere “THE IMPERIALIST WAR AROUND THE UKRAINIAN “FAULT LINE””