L’UPGRADE DELL’ODIO E LA RICONFIGURAZIONE INTERNAZIONALISTA

“La storia di ogni società esistita fino ad ora è storia di lotte di popoli. Israeliani e palestinesi, tedeschi e italiani, russi e americani, membri della fratellanza musulmana e sionisti, furono continuamente in contrasto tra loro e sostennero una lotta ininterrotta a volte palese a volte nascosta…” Potrebbe sembrare il Manifesto dei comunisti, ma nonContinua a leggere “L’UPGRADE DELL’ODIO E LA RICONFIGURAZIONE INTERNAZIONALISTA”

L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente

Negli ultimi mesi a Gerusalemme Est, nel quartiere di Sheikh Jarrah, lo Stato di Israele sta attuando il suo consueto piano di segregazione sociale su base ultra-nazionalistica: la demolizione di case palestinesi per favorire l’insediamento di coloni israeliani. Approfittando della pandemia si sono moltiplicate e irrigidite le restrizioni alla libertà di movimento degli arabo-palestinesi, accompagnateContinua a leggere “L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente”

Tony Cliff – GLI EBREI, ISRAELE E L’OLOCAUSTO

The Jews, Israel and the Holocaust, pubblicato nel maggio 1998 su Socialist Review. Tradotto dall’inglese da Rostrum (agosto 2020). In occasione del recente “accordo” tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti, e al di là di alcune differenze di valutazione con l’autore, riteniamo utile pubblicare la traduzione di un articolo di Tony Cliff (1917-2000), rivoluzionarioContinua a leggere “Tony Cliff – GLI EBREI, ISRAELE E L’OLOCAUSTO”