REVOLUTIONARY DEFEATISM AND THE PURSUERS OF DEFEAT

We want to thank H. C. for the english translation and the editorial staff of A Free Retriever’s digest. Source: https://afreeretriever.wordpress.com/2021/08/05/revolutionary-defeatism-and-the-pursuers-of-defeat/ It took Covid-19 to witness the spectacle of the most filthy, rambling, farcical national fascism, wearing David stars and making the Roman salute; yelling apartheid and intoning “youth”; rising against the “health dictatorship” toContinua a leggere “REVOLUTIONARY DEFEATISM AND THE PURSUERS OF DEFEAT”

IL DISFATTISMO RIVOLUZIONARIO E GLI INSEGUITORI DI DISFATTE

C’è voluto il Covid per assistere allo spettacolo del più lurido, sconclusionato, farsesco fascistume nazionale indossare stelle di David e fare il saluto romano; gridare all’apartheid intonando “giovinezza”; insorgere contro la “dittatura sanitaria” al grido di “duce!”; sbraitare contro il vaccino che ti trasformerebbe in uno zombie mostrando alle telecamere sguardi vitrei, persi nel nulla;Continua a leggere “IL DISFATTISMO RIVOLUZIONARIO E GLI INSEGUITORI DI DISFATTE”

I “VISIBILI” IPOCRITI

Dopo circa un mese dalla pubblicazione online del nostro articolo su “Lotta comunista: Soccorso rosso o solidarismo interclassista?” il numero di maggio 2020 di Lotta comunista ha pubblicato un articolo in doppia pagina dall’altisonante titolo “I compiti dei leninisti nella crisi della pandemia secolare”. È interessante soffermarsi su questo “bollettino della vittoria” dai toni magniloquenti,Continua a leggere “I “VISIBILI” IPOCRITI”

LOTTA COMUNISTA: SOLIDARIETA’ NAZIONALE E INTERCLASSISMO AL TEMPO DELLA CRISI

Le crisi, specie se sono profonde e se scuotono il tessuto sociale, mettono a nudo la vera natura dei rapporti tra le classi, e anche la natura delle organizzazioni politiche. Non c’è nulla di più vero.La crisi innescata dalla pandemia Covid-19, nei primi mesi di questo 2020, è una crisi della formazione economico-sociale capitalistica, nonContinua a leggere “LOTTA COMUNISTA: SOLIDARIETA’ NAZIONALE E INTERCLASSISMO AL TEMPO DELLA CRISI”