LA DEA CULTURA E LA SANTA IGNORANZA: DUE MITI BORGHESI

«… il proletariato, che non vuole farsi trattare come una canaglia, ha molta più necessità del suo coraggio, della sua coscienza di sé, del suo orgoglio e spirito di indipendenza, che del pane». K. Marx – F. Engels, Il comunismo del «Reinischer Beobachter», 1847. Pochi giorni fa un operaio, un nostro lettore, ci ha raccontatoContinua a leggere “LA DEA CULTURA E LA SANTA IGNORANZA: DUE MITI BORGHESI”

LETTERA APERTA AL MINISTRO DELL’”ISTRUZIONE E MERITO”

Caro Ministro, Prof. Giuseppe Valditara, pur consapevoli delle limitate possibilità di diffusione che avrà questa nostra “lettera aperta” rispetto a quelle di una circolare ministeriale, da marxisti accogliamo il Suo invito a “riflettere e discutere” sul comunismo, dando per scontato che per Lei la riflessione non debba impegnare esclusivamente gli studenti e che la discussioneContinua a leggere “LETTERA APERTA AL MINISTRO DELL’”ISTRUZIONE E MERITO””

Roman Rosdolsky – IL PROLETARIATO E LA PATRIA

(Note su un passaggio del “Manifesto del Partito Comunista”) Prima pubblicazione: Science and Society n°29 (Estate 1965) Traduzione dall’inglese di Ettore Spina, aprile 2013 *** Nel passaggio in questione si discute dell’atteggiamento dei lavoratori nei confronti della propria patria. Si legge: “Si è rimproverato ai comunisti ch’essi vorrebbero abolire la patria, la nazionalità.Gli operai nonContinua a leggere “Roman Rosdolsky – IL PROLETARIATO E LA PATRIA”