UCRAINA 2022: PER L’INTERNAZIONALISMO ATTIVO ED OPERANTE

Il più alto slancio di eroismo di cui la vecchia società è ancora capace è la guerra nazionale; e oggi è dimostrato che questa è una semplice mistificazione governativa, la quale tende a ritardare la lotta delle classi e viene messa in disparte non appena la lotta di classe divampa in guerra civile. Il dominioContinua a leggere “UCRAINA 2022: PER L’INTERNAZIONALISMO ATTIVO ED OPERANTE”

LA GUERRA EN UCRANIA Y LA CUESTIÓN NACIONAL EN LA ERA DE LA MADUREZ IMPERIALISTA

Publicamos el texto del discurso de clausura de la conferencia/debate contra la guerra imperialista en Ucrania, celebrada en la sala “Big Bill Haywood” de Roma el 27 de marzo de 2022 y organizada por el Circolo internazionalista “Coalizione operaia” y Prospettiva Marxista. Agradecemos Anìbal, del foro Inter-Rev, por la traducciòn. Ni que decir tiene queContinua a leggere “LA GUERRA EN UCRANIA Y LA CUESTIÓN NACIONAL EN LA ERA DE LA MADUREZ IMPERIALISTA”

LA GUERRA IN UCRAINA E LA QUESTIONE NAZIONALE NELL’EPOCA DELLA MATURAZIONE IMPERIALISTICA

Pubblichiamo il testo dell’intervento conclusivo della conferenza/dibattito contro la guerra imperialista in Ucraina, tenutasi nella sala “Big Bill Haywood” di Roma il 27 marzo 2022 e organizzata dal Circolo internazionalista “coalizione operaia” e da Prospettiva Marxista. S’intende da sé, che per poter combattere, in generale, la classe operaia si deve organizzare nel proprio paese, inContinua a leggere “LA GUERRA IN UCRAINA E LA QUESTIONE NAZIONALE NELL’EPOCA DELLA MATURAZIONE IMPERIALISTICA”

L’IMPERIALISMO COLPISCE, I BIRILLI CADONO

Se un marxista ucraino si lascerà trascinare dall’odio del tutto legittimo e naturale per gli oppressori grandi-russi a tal punto da far ricadere sulla cultura proletaria e sulla causa proletaria degli operai grandi-russi anche solo una piccola parte di quest’odio, anche solo sotto forma di estraniazione, questo marxista scivolerà con ciò stesso nella palude delContinua a leggere “L’IMPERIALISMO COLPISCE, I BIRILLI CADONO”

UCRANIA: LA AUTODETERMINACIÓN SOCIAL DEL PROLETARIADO Y SU SOBERANÍA INTERNACIONAL

Han pasado décadas desde que los tonos lúgubres de las sirenas antiaéreas resonaron por las calles de una ciudad europea; desde que las multitudes asustadas buscaron refugio de las bombas en sótanos, garajes y túneles subterráneos; desde que los tanques y los camiones militares recorrieron las calles en columnas interminables con todo el equipo deContinua a leggere “UCRANIA: LA AUTODETERMINACIÓN SOCIAL DEL PROLETARIADO Y SU SOBERANÍA INTERNACIONAL”

UKRAINE: THE SOCIAL SELF-DETERMINATION OF THE PROLETARIAT AND ITS INTERNATIONAL SOVEREIGNTY

For decades, the gloomy tones of anti-aircraft sirens had not sounded in the streets of a European city; that frightened crowds did not seek refuge from bombs in the basements, garages and tunnels of the subway; that tanks and military trucks did not travel in endless columns the roads in full war gear. This isContinua a leggere “UKRAINE: THE SOCIAL SELF-DETERMINATION OF THE PROLETARIAT AND ITS INTERNATIONAL SOVEREIGNTY”

UCRAINA: L’AUTODETERMINAZIONE SOCIALE DEL PROLETARIATO E LA SUA SOVRANITA’ INTERNAZIONALE

Era da decenni che le lugubri tonalità delle sirene antiaeree non risuonavano nelle strade di una città europea; che folle spaventate non cercavano rifugio dalle bombe negli scantinati, nei garage e nelle gallerie del metrò; che carri armati e camion militari non percorrevano in colonne interminabili le strade in pieno assetto di guerra. Questo èContinua a leggere “UCRAINA: L’AUTODETERMINAZIONE SOCIALE DEL PROLETARIATO E LA SUA SOVRANITA’ INTERNAZIONALE”

CLASSE PER SE’ O CLASSE PER ALTRI?

È passato esattamente un anno dalla pubblicazione del nostro opuscolo su “Il marxismo e la questione fiscale”, terreno di lotta politica del proletariato sul quale, nel corso dell’ultimo anno, più di qualche sedicente “rivoluzionario” ha goffamente sdrucciolato. Non abbiamo la pretesa di ritenere che la graduale sordina calata su quella che sembrava dover diventare laContinua a leggere “CLASSE PER SE’ O CLASSE PER ALTRI?”

Roman Rosdolsky – IL RUOLO DEL CASO E DEI «GRANDI UOMINI» NELLA STORIA

Traduzione dal tedesco e cura del Circolo internazionalista “coalizione operaia“ Appendice: La scienza probabilistica della rivoluzione «…se il “fattore soggettivo”, cioè la possibilità di modificare le condizioni esistenti attraverso l’azione sociale, viene rimosso dal quadro sin dall’inizio, non sorprende che il corso della storia che si vuole spiegare si presenti come un processo a binarioContinua a leggere “Roman Rosdolsky – IL RUOLO DEL CASO E DEI «GRANDI UOMINI» NELLA STORIA”

IL MARXISMO E LA “QUESTIONE FISCALE”

In seguito al dipanarsi della crisi economica mondiale– acutizzata dall’attuale pandemia – si sente risuonare dalle più diverse direzioni l’eco della richiesta di una “patrimoniale”. Se da un lato questa proposta assume i tratti di una “presa di coscienza”, da parte di alcuni rappresentanti del capitalismo, della pericolosità sociale insita nell’aggravarsi del divario tra “ricchiContinua a leggere “IL MARXISMO E LA “QUESTIONE FISCALE””