L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente

Negli ultimi mesi a Gerusalemme Est, nel quartiere di Sheikh Jarrah, lo Stato di Israele sta attuando il suo consueto piano di segregazione sociale su base ultra-nazionalistica: la demolizione di case palestinesi per favorire l’insediamento di coloni israeliani. Approfittando della pandemia si sono moltiplicate e irrigidite le restrizioni alla libertà di movimento degli arabo-palestinesi, accompagnateContinua a leggere “L’INTERNAZIONALISMO È UN FIORE NEL DESERTO – Dalla parte del proletariato di Palestina e di tutto il Medio Oriente”

LOTTE SOCIALI IN COLOMBIA E ALCHIMIE RIFORMISTE IN ITALIA – Il marxismo e la “questione fiscale”

Da più di una settimana in Colombia sono in atto proteste e manifestazioni di massa, iniziate con un imponente sciopero generale contro la riforma fiscale varata dal governo conservatore del presidente Iván Duque e allargatesi alla gestione disastrosa della pandemia. Proteste fatte fin da subito oggetto di una feroce repressione da parte di vari repartiContinua a leggere “LOTTE SOCIALI IN COLOMBIA E ALCHIMIE RIFORMISTE IN ITALIA – Il marxismo e la “questione fiscale””

IL CATTIVO SEME – Per un Primo Maggio operaio, di lotta internazionalista

Oggi, come novanta anni fa, il Primo Maggio 1931 nel Witwatersrand, il capitalismo impugna divisioni nazionali, religiose e culturali per dividere la classe operaia. Uno dei suoi frutti più ripugnanti è il marciume dell’ideologia razzista moderna, che la borghesia di ogni paese è in grado di dosare e alternare sapientemente con un antirazzismo sentimentale eContinua a leggere “IL CATTIVO SEME – Per un Primo Maggio operaio, di lotta internazionalista”

NEL “ROSSO” C’E’ TUTTA LA SOSTANZA DEL “ROSA”, SENZA ESSERE MESCOLATO AL “BIANCO”

Oggi è l’8 marzo. Quella che è nata come una giornata di lotta delle lavoratrici di tutto il mondo è diventata la “giornata internazionale della donna”. Come tutti i concetti, anche quello di “donna” risente di una certa dose di astrazione. Ogni concetto va calato nella sua specifica realtà sociale. Di quale donna stiamo parlando?Continua a leggere “NEL “ROSSO” C’E’ TUTTA LA SOSTANZA DEL “ROSA”, SENZA ESSERE MESCOLATO AL “BIANCO””

IL MARXISMO E LA “QUESTIONE FISCALE”

In seguito al dipanarsi della crisi economica mondiale– acutizzata dall’attuale pandemia – si sente risuonare dalle più diverse direzioni l’eco della richiesta di una “patrimoniale”. Se da un lato questa proposta assume i tratti di una “presa di coscienza”, da parte di alcuni rappresentanti del capitalismo, della pericolosità sociale insita nell’aggravarsi del divario tra “ricchiContinua a leggere “IL MARXISMO E LA “QUESTIONE FISCALE””

Roman Rosdolsky – LA CRITICA DI ROSA LUXEMBURG ALLA TEORIA MARXIANA DELL’ACCUMULAZIONE

Riproponiamo, per il suo interesse, un importante testo dello studioso marxista Roman Rosdolsky, pubblicato nel volume Genesi e struttura del “Capitale” di Marx, Laterza, Bari, 1971. La nostra digressione su R. Hilferding ha messo in evidenza quale uso la teoria marxista ufficiale in Germania abbia saputo fare degli schemi della riproduzione del Libro II [delContinua a leggere “Roman Rosdolsky – LA CRITICA DI ROSA LUXEMBURG ALLA TEORIA MARXIANA DELL’ACCUMULAZIONE”

Roman Rosdolsky – LA LEGGE DELLA CADUTA DEL SAGGIO DI PROFITTO E LA TENDENZA DEL CAPITALISMO ALLA CATASTROFE

Riproponiamo, per il suo interesse, un testo dello studioso marxista Roman Rosdolsky, pubblicato nel volume Genesi e struttura del “Capitale” di Marx, Laterza, Bari, 1971. Un’altra questione fondamentale dell’economia, la cui soluzione si trova già nel manoscritto del 1857-58 [i Grundrisse, Ndr.], è quella della caduta tendenziale del saggio di profitto. Anche questa soluzione èContinua a leggere “Roman Rosdolsky – LA LEGGE DELLA CADUTA DEL SAGGIO DI PROFITTO E LA TENDENZA DEL CAPITALISMO ALLA CATASTROFE”

Ngo Van Xuyet – UN “PROCESSO DI MOSCA” NEL MOVIMENTO GUERRIGLIERO DI HO CHI MIN

Traduzione in italiano di Rostrum (novembre 2013), condotta sulla versione inglese di Simon Pirani, pubblicata sulla rivista Revolutionary History Vol. 3 No. 2, autunno 1990. Vietnam: Workers’ Revolution and National Independence. Pubblichiamo la traduzione di un articolo del rivoluzionario comunista vietnamita Ngo Van Xuyet (1913-2005). Militante trotskista dagli anni ’30, l’autore fu organizzatore sindacale dei lavoratori delContinua a leggere “Ngo Van Xuyet – UN “PROCESSO DI MOSCA” NEL MOVIMENTO GUERRIGLIERO DI HO CHI MIN”

Bruno Maffi – PREFAZIONE A “JOHN BROWN. LA SCHIAVITÙ È UNO STATO DI GUERRA”. Parte II

Seconda parte della prefazione all’antologia di testi di John Brown “La schiavitù è uno stato di guerra”, Il Saggiatore, 1 gennaio 1962. Trascrizione di Lebadkin. A tutta prima, gli occhi e i propositi dell’”Osawatomie Brown” sembrano concentrarsi esclusivamente sul Kansas: qualcuno dirà – lasciamoglielo dire –, in una passionale, torbida sete di vendetta. Nel 1857,Continua a leggere “Bruno Maffi – PREFAZIONE A “JOHN BROWN. LA SCHIAVITÙ È UNO STATO DI GUERRA”. Parte II”

Bruno Maffi – PREFAZIONE A “JOHN BROWN. LA SCHIAVITÙ È UNO STATO DI GUERRA”. Parte I

Prefazione all’antologia di testi di John Brown “La schiavitù è uno stato di guerra”, Il Saggiatore, 1 gennaio 1962. Trascrizione di Lebadkin. Nell’ambito di un tentativo di approfondimento della storia delle tensioni razziali negli USA, riportiamo un interessante saggio del 1962 del rivoluzionario internazionalista Bruno Maffi, dedicato all’analisi del contesto socio-economico che condusse gli StatiContinua a leggere “Bruno Maffi – PREFAZIONE A “JOHN BROWN. LA SCHIAVITÙ È UNO STATO DI GUERRA”. Parte I”